Pubblicato il decreto del Ministero della transizione ecologica di approvazione delle Linee guida SNPA sulla classificazione dei rifiuti

Il Ministero della Transizione Ecologica con Decreto direttoriale n. 47 del 9 agosto 2021 ha approvato le “Linee guida sulla classificazione dei rifiuti” redatte dal Sistema nazionale protezione e ricerca ambientale (SNPA) e approvate con delibera del 18 maggio 2021 del Consiglio del sistema nazionale per la protezione dell’ambiente.

L’obiettivo delle linee guida è di fornire criteri tecnici omogenei per effettuare la classificazione dei rifiuti. Il documento redatto da SNPA esamina i principali riferimenti normativi e linee guida tecniche di settore e fornisce un approccio metodologico da utilizzare ai fini dell’individuazione del codice dell’elenco europeo dei rifiuti (EER) e per la valutazione della pericolosità.

Le nuove Linee guida SNPA sulla classificazione dei rifiuti  costituiscono un aggiornamento delle Linee guida SNPA 2020, già approvate con Delibera n. 24/2020. Tale aggiornamento si è reso necessario per tener conto delle modifiche intervenute nella normativa nazionale con il d.lgs 116/2020. Unitamente all’aggiornamento dei riferimenti normativi sono state apportate limitate modifiche ed integrazioni finalizzate a rispondere ad alcune richieste di chiarimento formulate dagli operatori nella fase di applicazione delle Linee guida, senza alterarne l’originaria struttura.

Al documento è stato quindi aggiunto un apposito sotto paragrafo “3.5.9 Rifiuti prodotti dal trattamento meccanico/meccanico-biologico dei rifiuti urbani indifferenziati”, necessario per garantire una classificazione omogenea di detti rifiuti sul territorio nazionale.

Logo del MITE