Acqua: mercoledì 29 settembre visita di studio “Mettiamoci in RIGA” su pratiche di gestione sostenibile

Prosegue il percorso delle visite di studio per far conoscere le buone pratiche della Piattaforma delle Conoscenze. Nella mattinata di mercoledì 29 settembre si svolgerà in videoconferenza la “study visit” dei progetti LIFE REWETLAND e LIFE REWAT, rivolti al miglioramento della qualità delle acque e alla gestione sostenibile delle risorse idriche, aperta a Regioni e Province Autonome che hanno mostrato interesse ad approfondirli.  

Attraverso l’illustrazione dei responsabili di progetto e il supporto tecnico del gruppo di lavoro Sogesid Mettiamoci in RIGA – LQS, le amministrazioni presenti alla “study visit” potranno guardare alle azioni che hanno caratterizzato i due progetti LIFE, con l’obiettivo finale di poter giungere a una loro replicazione sul territorio.  

Il progetto LIFE REWAT, sviluppato nella Val di Cornia in Toscana, ha implementato una serie di azioni per la gestione sostenibile delle risorse idriche, con un impianto di ricarica della falda, di irrigazione sotto-superficiale e di riuso delle acque reflue, in una strategia di condivisione con le realtà locali. Nell’agro pontino in provincia di Latina il progetto REWETLAND ha realizzato, con un programma integrato di riqualificazione ambientale che ha coinvolto diversi attori istituzionali, impianti di fitodepurazione valorizzando la biodiversità locale con la creazione di zone umide che riproducono ecosistemi palustri sul sistema territoriale dell’Agro Pontino contraddistinto da una storica rete di canali di bonifica. 

Attraverso la linea LQS, il progetto “Mettiamoci in RIGA” punta a valorizzare le esperienze di buona governance contenute nella “Piattaforma delle Conoscenze”, nell’ottica di incrementare la capacità di governo delle scelte in campo ambientale, affinché queste prevedano un crescente grado di conoscenza, innovazione e coinvolgimento delle realtà presenti sul territorio.  

Logo Progetto METTIAMOCI IN RIGA